La Voce dell'Alberti

Il liceo statale Giordano Bruno di Albenga, in collaborazione con il comune e con la fondazione A. De Mari, ormai da diciannove anni organizza il concorso letterario per ragazzi di scuole medie superiori ed equivalenti europee ”C’era una svolta”. I concorrenti ricevono l’inizio di un racconto e nel corso di un pomeriggio devono trovare un modo per continuarlo.

Giovedì 12 novembre si è svolta la prova in tutte le scuole partecipanti in contemporanea. Paolo Giordano, autore del libro “La Solitudine dei Numeri Primi”, ha scritto l’incipit del racconto.

Quest’anno i racconti presentati  erano circa quattromila, giudicati da una giuria composta da ex alunni ed ex docenti delle scuole coinvolte che ha scelto i i finalisti. Paolo Giordano proclamerà il vincitore e formulerà una classifica. Il 23 aprile ci saranno le premiazioni con un primo premio di 500 euro.

La giuria ha anche pubblicato, insieme ai nomi dei finalisti, una lista di trenta ragazzi che hanno scritto un racconto che si è particolarmente distinto tra gli altri. Quest’anno nell’elenco è stato incluso anche il nome di una nostra compagna di scuola e collaboratrice del nostro giornale scolastico, Alessandra Brozzu. Con il suo racconto, Alessandra ha guadagnato una menzione speciale tra i racconti distinti esterni, lista che include trenta ragazzi da tutta Italia e da alcune scuole europee. Con queste poche righe ci congratuliamo con Alessandra e le auguriamo successo grazie a questo suo talento nel futuro.

A cura di Simona Mura.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna